Seguici su Twitter | | Sabato, 21 Luglio 2018 | English Version
Rete Imprese Italia
Home Chi siamo Associazioni di settore Rete territoriale Enti e società Servizi e Uffici centrali Europa
Comunicati Stampa Appuntamenti Per il Sistema Convenzioni Contatti e links

Login
Registrati
Scrivi al sito



News

Bundesbank taglia stime crescita Germania 2013-2014

La Bundesbank ha tagliato le stime di crescita per la Germania nel 2013 e nel 2014 e rileva come molto dipenderà dalla stabilizzazione dell'area euro. La banca centrale tedesca prevede così un aumento del Pil dello 0,3% quest'anno contro lo 0,4% previsto precedenza e un +1,5% nel 2014 rispetto al +1,9% della vecchia stima.
Secondo quanto afferma nel comunicato il presidente Jans Weidmann ''molto dipenderà dalla stabilizzazione della situazione economica nei paesi in crisi dell'area euro così come da una sostenuta crescita a livello mondiale''. Secondo la banca centrale tedesca in Europa l'economia ha raggiunto il livello più basso di caduta ma tuttavia problemi strutturali bloccano un rapido miglioramento''.
I punti di forza del paese, secondo la Bundesbank, sono ''la
situazione positiva del mercato del lavoro, la moderata crescita dei salari e il rallentamento dell'inflazione''. Elementi che
''stanno sostenendo i consumi privati''.



Notizia del 07/06/2013











Official Web Site: Confesercenti.it Web Master: Elzevira